7 Novembre 2017

Gomme all season oppure invernali?

Tecnicamente entrambi gli pneumatici sono simili. In realtà hanno alcune specificità che è bene conoscere per fare la scelta giusta.

Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito a un’evoluzione tecnologica nel mondo degli pneumatici molto rapida che ha portato a un’ampia scelta per i consumatori, ma anche a un certo disorientamento.

Una delle domande più frequenti che ci si pone ultimamente infatti – in special modo in questo periodo, visto che da metà novembre scatta sulla maggior parte delle strade italiane l’obbligo di viaggiare con a bordo le catene o le gomme invernali montate – è se conviene optare per i cosiddetti pneumatici all season, altrimenti chiamati 4 stagioni (ovvero adatti a ogni condizione meteo), anziché effettuare il cambio stagionale due volte l’anno.

Ovviamente, non esiste una risposta definitiva. Vediamo allora quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle due proposte.

Pneumatici all season. Rispetto al cambio stagionale, gli all season sono sicuramente più convenienti, ma esistono alcuni handicap che li rendono poco indicati per la maggior parte delle situazioni. Gli svantaggi più evidenti riguardano il consumo di battistrada, che è leggermente superiore rispetto agli pneumatici estivi e invernali, ma anche il fatto che le prestazioni risultano decisamente inferiori.

Doppio treno di gomme. D’altro canto gli pneumatici estivi e invernali, essendo stati studiati e creati per condizioni molto specifiche, riescono ad avere prestazioni sempre al top. Inoltre, questo permette ai costruttori di ottimizzare anche la mescola e il disegno, riducendo così il consumo del battistrada. È anche vero però che avere un doppio treno di gomme significa dover effettuare il cambio di stagione due volte l’anno e ciò comporta inevitabilmente un costo e un impegno di tempo evitabili con le gomme all season.

In conclusione. Diciamo subito che, nella maggior parte dei casi, sarebbe meglio usare gomme estive e invernali ma, per dare una risposta più chiara e precisa possibile, occorre prendere in considerazione i due fattori principali: sicurezza e risparmio.

Se guidi in zone dove la neve cade raramente e le temperature, anche in inverno, sono relativamente alte, gli pneumatici all season sono dal punto di vista della sicurezza una buona scelta. In queste situazioni la differenza di prestazioni è talmente ridotta da essere praticamente impercettibile. Viceversa, se vivi in montagna o in zone dove la neve cade spesso e spesso la temperatura scende sotto il limite dei 7° C, allora è decisamente più sicuro effettuare il cambio di stagione.

Dal punto di vista del risparmio, invece, se percorri pochi chilometri le gomme all season possono essere la miglior scelta. Infatti, trattandosi di un compromesso, il consumo del battistrada è maggiore e così ovviamente, se superi i 15.000 km l’anno, è sicuramente più conveniente avere un doppio treno di gomme.

Ti abbiamo risolto il dilemma?

CONDIVIDI con: