13 Dicembre 2017

Capodanno in bicicletta: le 5 mete da non perdere

Il classico cenone con amici e parenti non ti convince? Allora pedala!

Mancano ancora un paio di settimane. Ma l’ansia da Capodanno ha già contagiato miliardi di persone. Ogni giorno spunta una nuova chat su WhatsApp per la notte più attesa dell’anno, amici litigano su luoghi o piatti da gustare, fidanzati e morose si trovano a scegliere con quale compagnia brindare il primo secondo dell’anno nuovo.

Ecco, se anche a te sta salendo uno stress livello-mesosfera e sei un cicloamatore, abbiamo la soluzione per te: sali in sella alla tua bici e pedala. Verso dove? Ebbene, ci sono ben 5 itinerari perfetti per fuggire dalla “New Year’s Insanity”.

1 – Mantova

Si parte dal Porto Valdaro, a qualche km da Mantova, e si costeggiano i canali fino al Mincio. Seguendo le piste ciclabili urbane si giunge al centro storico, alla ricerca dei monumenti e dei sapori nascosti nella perla dei Gonzaga. E, se la sera del 31 dicembre vuoi riposare le gambe, puoi goderti i fuochi d’artificio sulle rive del fiume. Magari in dolce compagnia.

2 – Maiorca

Non hai intenzione di rinunciare al mare neanche in inverno? Va bene, allora fai un salto a Maiorca, l’isola più estesa delle Baleari. Il clima mite e spesso soleggiato ti permetterà di festeggiare il Capodanno in spiaggia. Ma prima ti aspettano centinaia di km da goderti sui pedali tra le cale più azzurre del Mediterraneo. Valdemossa, Vallgornera, Es Trenc… la possibilità di scelta non manca!

3 – Valencia

Il ritmo spagnolo rimane, ma ci si trasferisce sulla terraferma. La costa della baia di Valencia abbraccia un paesaggio eterogeneo e affascinante. Si passa dagli aranceti e dai castelli arroccati di Xàtiva alla spiaggia di Cullera. Al termine di questa discesa al cardiopalma ti aspettano il Parco dell’Albufera, in cui perderti tra dune, stagni e pinete secolari. Se ti sale la febbre da “fiesta loca” per il Nuovo Anno, puoi sempre fare un salto invece nella Ciutat Vella!

4 – Palermo

Volute barocche, palazzi in stile arabeggiante e… tanti, tantissimi dolci. Con conseguenti eccessi di calorie. Ecco cosa sa offrire la provincia di Palermo. Ai peccati di gola (che rispondono spesso al nome di “cannolo” e “cassata”) sarai quindi costretto ad affiancare km di pedalate, magari fino all’imperdibile molo di Mondello.

5 – Sudafrica

Va bene, adesso il tuo portafoglio inizierà a ribellarsi. Ma perché non guardare il Capodanno da un punto di vista diverso? Magari, dall’altra parte del globo? Pietanze prelibate, vini famosi in tutto il mondo e una natura folgorante faranno da contorno a un viaggio unico nel suo genere. Un’avventura tutta da pedalare, regalandoti una seconda estate sulla Route 62 in attesa del 2018.

E tu? Passerai il Capodanno in bicicletta? Condividi le tue foto su Instagram con l’hashtag #ViviBici. E, per rimanere aggiornato sull’universo delle due ruote, segui la nostra pagina vivi_bici su Instagram!

CONDIVIDI con: